Argento III

Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.

L’idea di cominciare questa serie di quadri, che rappresenta delle nature morte, è nata in maniera spontanea.

“Un giorno, senza saper il perché, rimasi affascinato da una piccola vecchia teiera d’alluminio. Così cominciai a dipingerla e da quel momento, mi sono interessato al soggetto; erano oggetti vecchi e usati, che nessuno più voleva ma che una volta, avevano fatto parte dell’arredo di una casa.

La loro essenza, il loro fascino, la loro utilità intrinseca sono, però, ancora vive e ho cercato di palesarle attraverso le mie tele. Sono, insomma, il perfetto connubio tra una natura morta e una natura che ancora vive.

Scheda Opera

Rustam Sardalov nasce il 25 aprile del 1973 a Grozny, in Cecenia.

Fin dalla prima infanzia dimostra tutta la sua passione per l’arte; già all’età di 4 anni, infatti, comincia a realizzare i suoi primi disegni. Rustam, spinto dalla sua famiglia a seguire un diverso percorso di studi, diventato autosufficiente, decide di rimettersi in gioco e, all’età di 23 anni, comincia a frequentare la facoltà di arte e di design riuscendo, finalmente, a dar voce e libero sfogo alla sua anima di pittore.

Tecniche