Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015

Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015

Rustam Sardalov: I paesaggi d'acquarello

Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.

Sono paesaggi onirici, che hanno del sublime e palesano, in tutta la loro forza, l'animo mistico e visionario del pittore.
Se il disegno è ciò che dà forma alle cose, il colore è ciò che gli dà la vita.
Ecco che Rustam, utilizzando morbide pennellate, mantiene gli occhi fissi sulla tela, tenendo la bocca socchiusa. Ansima, come nel fare l'amore e la sua tavolozza è l'inclita immagine di caos e armonia. Sfuma con delizia, i bordi dei suoi soggetti. Cura, con precisione, ogni singolo dettaglio; nulla è lasciato al caso. I suoi colori, ora caldi, ora freddi, ora mistici, son colori saturi, che rendono i suoi luoghi, luoghi saturi di vita. (Massimo Chisari)

Scheda Opera

Rustam Sardalov nasce il 25 aprile del 1973 a Grozny, in Cecenia.

Fin dalla prima infanzia dimostra tutta la sua passione per l’arte; già all’età di 4 anni, infatti, comincia a realizzare i suoi primi disegni. Rustam, spinto dalla sua famiglia a seguire un diverso percorso di studi, diventato autosufficiente, decide di rimettersi in gioco e, all’età di 23 anni, comincia a frequentare la facoltà di arte e di design riuscendo, finalmente, a dar voce e libero sfogo alla sua anima di pittore.

Tecniche